Laguna Arnis Kali Escrima

L’Arnis Kali Eskrima sono tre nomi diversi per definire le Arti Marziali Filippine, ( Filipino Martial Arts). Esse sono finalizzate al combattimento per la sopravvivenza da aggressioni con armi da percussione e da taglio quali bastoni, coltelli, maceti ecc… e anche del combattimento disarmato.Nel programma di studio dell’Arni Kali Eskrima, gia’ dalla prima lezione l’allievo apprenderà l’uso delle armi e, una volta acquisita tale abilità, trasferirà poi gli stessi principi sul combattimento a mani nude. infatti lo scopo dell’Arnis Kali Eskrima e’ quello di acquisire la capacità di combattere e difendersi con e da queste armi. Per i praticanti delle antiche arti marziali cinesi, giapponesi ecc…, le tecniche dell’Arnis Kali Eskrima si manifestano come dei trucchi sporchi, e considerati, quindi, non adatti per la pratica sportiva, ma utili per la sopravvivenza in caso di reale aggressione. In quest’Arte, come nel JKD, si sviluppano delle abilità quali: la velocità, la coordinazione, la sensibilità, la fluidità e i riflessi. Qualità, queste, importantissime nel contesto del combattimento armato e a mani nude.L’addestramento in quest’Arte sviluppa inoltre la capacità di poter utilizzare un qualsiasi oggetto occasionale come arma di difesa (ombrello, borsa, penna, chiavi dell’auto, giacca, cintura ecc…). STORIA

Le Arti Marziali Filippine (Filipino Martial Arts) conosciute sotto i nomi di Arnis Kali Eskrima, si riferiscono alle arti pre-spagnole. Di solito questi sistemi hanno subito spesso influenze spagnole molto forti derivate dalla guerra con gli spagnoli e la loro successiva l’occupazione. Le Arti Marziali Filippine si riferiscono al combattimento con le armi ed anche a mani nude.

LO STILE Esistono moltissimi stili tradizionali delle Arti Marziali Filippine che si differenziano in base alle diverse localita’ Arnis (Luzon) Eskrima (Visayas) Kali (Mindanao), e Uno di questi e’ il Laguna Arnis Kali Sikaran (San Pablo City -Laguna) In Italia e’ rappresentato dal Maestro RODELO UBALDO -Senior Master Philippine Council of Kali Eskrima Arnis Masters e vice-presidente e responsabile delle gare nazionali della Federazione Italiana Arti Marziali Filippine (Mangdirigma Italia) e fondatore del LA.K.A.S -AR-SI-DO.

LE ARMI Le armi normalmente utilizzate sono:- il bastone singolo, il bastone doppio, spada e daga ovvero bastone e coltello, la daga -coltello, il macete, il nunckaku.

IL METODO Questo sistema si basa sulla media e corta distanza con movimenti fluidi per disarmare (Agaw/Kalas), paralizzare, e rendere inoffensivo l’avversario. Il footwork tende ad essere semplice.

MANI NUDE L’Arnis ha un sistema conosciuto come mano-mano il quale utilizza le meccaniche e i movimenti delle armi, per l’autodifesa armata e disarmata. Si lavora anche con il Panantukan o Boxe Filippina, cadena de mano, Kawit/ Hawak(controllo) palis (deviazione). Si utilizzano elementi come trankada (leve articolari) dumog per il corpo a corpo e atterramento con controllo a terra dell’avversario.

SIKARAN Il significato di questo nome si riferisce all’arte di calciare (kick fighting) il che rende l’Arnis una disciplina completa ed efficace.

PASSAGGI DI GRADI Il sistema giapponese di graduazioni e’ stato importato in Arnis, anche se non e’ tradizionale avere tali gradi. Le gradazioni sono adottati nelle Scuole di Arti Marziali Filippine.
Il primo grado LAKAN(antas /dan e’ relativamente veloce puo’ essere acquisito in 2-3- anni di un regime di allenamento costante e moderato

Per altre informazioni vistia il sito http://www.realkombatsystem.it

Contatti:

Marco Casalegno

Lomazzo - Co

+39 3476415000

L'istruttore responsabile per il centro tecnico di Uboldo e della zona di Lomazzo e dintorni per la RKS è reperibile negli orari 10.00 - 20.00 tutti i giorni